Introduzione

 home1

Quid est Veritas? Cos’è la Verità? La domanda, indirizzata dal procuratore Ponzio Pilato a Nostro Signore Gesù Cristo nel pretorio di Gerusalemme, risuona attraverso i secoli e chiama ogni uomo ad uscire da se stesso per interrogarsi sulla natura della Realtà, sull’oggetto adeguato dell’intelligenza e sulla ragione stessa della propria esistenza.

Il Signore, Che non Si è degnato allora di replicare alla domanda del Suo interlocutore, ne aveva già fornito la risposta presso i discepoli, dicendo: “Io sono la Verità”: Egli, infatti, nella Sua Divinità è la Realtà assoluta e definitiva; Egli, come Verbo ed Immagine del Padre, ne è anche l’espressione perfetta; Egli come Dio-Uomo, Salvatore del genere umano, è inoltre l’unica Verità che possa dare senso alla vita dell’uomo e che possa renderlo capace di raggiungere il fine ultimo per il quale questi è stato creato: la sua beatitudine eterna alla gloria della Santissima Trinità.

Ora, questa Verità è l’oggetto della Fede, affidata alla Chiesa Cattolica col mandato di predicarla a tutti gli uomini. Il mondo attuale, invece, crescendo sempre nella sua superbia e nella sua superficialità, insorge contro la Chiesa, opponendo alle Verità della Fede ed insinuando nella mente della gerarchia e del clero le proprie dottrine facili, finte, e mortifere, tra cui in primo luogo è il principio che la Verità si possa cambiare attraverso il tempo. La Fede, contrastata in seguito, contorta, oscurata, e taciuta, perde la sua luce, la santa Chiesa di Dio entra nell’eclisse, e gli uomini, cercando invano la strada della Vita, si smarriscono nelle tenebre esteriori.

In questo contesto ci siamo determinati a riproporre nella loro integrità e con chiarezza le Verità immutabili della Fede, in conformità alla Volontà del Divin Maestro che “Ogni uomo venga alla conoscenza della Verità” e che “Ogni uomo venga salvato” (1 Tim. 2,4.). Fiat! Fiat!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *